Your browser version is outdated. We recommend that you update your browser to the latest version.
San Pietro di Morubio

San Pietro di Morubio

Inizio contratto: Settembre 2014

 

Riqualificazione centrali termiche

I principali interventi sono stati effettuati presso la palestra e le scuole medie, dove le due caldaie presenti (una per ogni edificio) sono state sostituite da un’unica caldaia a condensazione che soddisfa le richieste termiche di entrambi gli stabili.

Inoltre sono stati aggiunti:

  • uno scambiatore di calore per separare l’acqua che circola nella caldaia da quella presente nel circuito di riscaldamento;
  • sistema di trattamento acque, per mantenere le proprietà dell’acqua;
  • centralina per controllare il funzionamento della centrale;
  • sonde, per controllare le temperature all’interno degli edifici.

Oltre a queste, anche la centrale termica dell’ambulatorio di San Pietro è stata cambiata.

 

                    PRIMA                                                                                 DOPO

                                                                                                              

                                     

      

 

                              

  

 

Telecontrollo

Il sistema di telecontrollo è stato introdotto, oltre che nella palestra di San Pietro, scuole medie e Ambulatorio, anche presso:

  • Municipio e casa del cocchiere;
  • Ambulatorio San Pietro e Bonavicina;
  • Campi da calcio di San Pietro e Bonavicina;
  • Sala civica Bonavicina.

 

Risultati Ottenuti:

 

Edificio

Consumi 2012

  Consumi CAMVO

 

(Smc)

(Smc)

Ambulatorio

2061

1172

Scuole medie

17178

7656

Palestra

11642

8008

Campo SPM

1373

694

Scuole elementari

9740

6770

Teatro Bonavicina

2028

1860

Campo Bonavicina

8164

4602

Sala Civ/Amb Bonavicina

4091

3685

Municipio

3653

1882

Casa del cocchiere

9028

1772

Totale

68958

38101

 

In termini di energia consumata, al 2012 i consumi annui erano di 542.082 kWh, quelli previsti da CAMVO dopo gli interventi di 461.244 kWh mentre quelli realmente consumati sono stati 336.973 kWh. Quindi c’è stato un risparmio del 27% rispetto ai risultati ipotizzati e del 38% rispetto ai consumi del 2012.

Politica dei cookie

Questo sito utilizza i cookie per memorizzare.

Si accetta?